Azienda abruzzese, leader nelle forniture alberghiere, offre un pacchetto di arredamento professionale per un Bar, Pizzeria, una Gastronomia, un Ristorante, Gastronomia, Panificio o una Paninoteca.
Un esercizio che, anziché puntare sulla vendita delle tradizionali pizze rotonde da servire al tavolo, scommette sulla commercializzazione di porzioni più piccole.
Gli esercizi di questo tipo si dividono in tre gruppi: Tipo 1 : esercizi di ristorazione come ristoranti, pizzerie, trattorie, tavole calde, ristopub ed esercizi similari.
In questo settore è importante la pubblicità ed attuare delle promozioni ad hoc per farsi conoscere il più velocemente possibile, sperando anche nel passaparola tra gli abitanti della zona.Deve rispettare dei requisiti urbanistici (vicinanza ad abitazioni ecc.).Si tratta di un progetto che presenta delle evidenti affinità con quello che riguarda l apertura di una pizzeria, ma che (come scopriremo) è più semplice da realizzare.In ogni caso, per una maggiore precisione, è sempre consigliabile consultare i regolamenti in materia dei pubblici esercizi emanati dal singolo comune.Fino al 16 di Agosto stiamo offrendo i nostri arredamenti con uno sconto del 40 sulle nuove aperture.Deve aver assolto lobbligo scolastico, deve aver frequentato con successo i corsi professionali istituiti e riconosciuti dalle regioni o dalle province, riguardanti lattività di somministrazione di alimenti e di bevande: il corso haccp, che va a sostituirsi al libretto sanitario, deve essere svolto da tutti coloro.Allestimento DEL locale, per aprire una pizzeria al taglio o una rosticceria in maniera che si raggiunga il massimo successo possibile, bisogna scegliere una posizione adatta: è consigliabile evitare il centro storico per questo tipo di locali, in favore delle zone periferiche o meglio ancora.Realizziamo arredamenti, banconi, vetrine espositive, retrobanchi.Offriamo anche una consulenza gratuita per chiunque voglia aprire un locale commerciale di qualsiasi tipo.Seppur si tratti di unattività di ristorazione dalle dimensioni più contenute rispetto ad una classica pizzeria o ristorante, richiede comunque un impegno costante e una pianificazione dei passaggi da compiere prima di avviarla.Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: Accedi, registrati, i Preferiti, per salvare o visualizzare i tuoi Preferiti devi accedere all'area I miei annunci.Perché, per esempio, non implica la necessità di assumere dei camerieri che servano ai tavoli.Se non sei ancora registrato, puoi farlo ora - è facile e veloce: Accedi, registrati.Va a sostituirsi al vecchio corso REC e riguarda tutti i settori dellattività, da quello gestionale a quello legislativo, a quello merceologico.Scia (Segnalazione certificata inizio attività) al Comune e ottenere il codice da vinci download film i permessi dell, asl che attestano lidoneità igienico-sanitaria del locale.Uno strumento prezioso che vi aiuterà a progettare al meglio la gestione dellattività, fornendovi indicazioni aggiornate su leggi, possibili finanziamenti, licenze, autorizzazioni, investimenti, guadagni, attrezzature e molto altro ancora.
Partita Iva e liscrizione al, registro delle Imprese della Camera di Commercio.
Vediamo allora di capire cosa è consigliabile fare e come è opportuno muoversi, quando si vuole scommettere sullavvio di una pizzeria al taglio: la tipologia di locale pubblico che, da qualche tempo a questa parte, spopola di più, nei piccoli e nei grandi centri.



Siamo vicino Pescara, per info chiamateci o scriveteci.
O di sistemare qualche sgabello al di sotto delle mensole fissate al muro, per consentire ai clienti di consumare seduti i tranci di pizza fumante.
Mentre al contrario, alzare la saracinesca in una zona bassamente popolata potrebbe rivelarsi un terribile passo falso.


[L_RANDNUM-10-999]